Che pesce gustare d'inverno?

Che pesce gustare d'inverno?

Come per la frutta e la verdura, anche per il consumo del pesce ci sono dei periodi più o meno indicati. Naturalmente parliamo di pesce pescato nei mari locali che, a seconda delle stagioni, raggiunge livelli di qualità e gusto altissimi.

Nei mesi più freddi il consumo di certi pesci è minore, pertanto i nostri mari sono meno stressati e il prodotto finale è più gustoso. Scegliendo pesce locale diamo spazio anche alle specie meno conosciute e “blasonate” ma molto buone e spesso anche più economiche.

L’autunno è il periodo ideale per consumare spigole, triglie, rombi chiodati, gallinelle e alalunga (conosciuto anche come tonno bianco).

In inverno si pescano più facilmente triglie, saraghi, sardine, ricciole, alici, pescatrice, palamita, sgombri, vongole veraci, polpi e seppie. Cozze, capesante e ostriche, raggiungono una qualità e un gusto eccezionali d’inverno.

Finittica commercializza vongole, cozze, ostriche e altri molluschi e crostacei, prediligendo il prodotto locale ma attingendo a quello estero nei momenti di minor disponibilità nel nostro mare. L’attenzione è massima e la selezione dei nostri fornitori è accurata.

Non possiamo permetterci di trattare prodotti di cui non abbiamo la certezza della provenienza e delle tecniche adottate per l’allevamento. Pertanto garantiamo ai nostri clienti un prodotto sicuro!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *